Data e ora


  
notebook, travel, phone
laptop, lcd

Meteo Ancona

Previsioni Meteo Ancona

News della città di Ancona

Clicca sulle notizie e
verrai indirizzato al sito di


Il perineo... questo sconosciuto!
 
 di Lavinia Capriati
 
 

Che cos'è il perineo? A cosa serve?

Il perineo o pavimento pelvico è molto semplicemente la zona che tocca sulla sella della bicicletta quando pedaliamo, per entrare un po’ più nel dettaglio diciamo che è la zona compresa tra l’osso pubico anteriormente, il coccige, cioè la codina del sacro, posteriormente e lateralmente tra le due ossa ischiatiche, cioè quelle due ossa scomode che percepiamo un po’ a punta quando siamo seduti.

Tutta quest'area è formata da diversi strati di muscoli che chiudono in basso il bacino e sostengono gli organi pelvici, dai legamenti che sospendono i visceri pelvici. Per semplicità immaginiamo una nave nel porto, ormeggiata in banchina con le gomene. Quindi, per continuare la metafora, immaginiamo che la nave siano gli organi che stanno all’interno del bacino, le gomene e gli ormeggi siano i legamenti che mantengono la nave ferma dove è stata attraccata, quindi mantengono gli organi facendoli rimanere nelle loro posizioni, e il perineo sia il mare, grande e forte, che sostiene gli organi.

Ovviamente il perineo ce l’'hanno tutti, a prescindere dal sesso e dall’età. Parlando del perineo della donna, possiamo dire che funge da sistema di sostegno per la vescica, l’utero e il retto.

Diventato così importante da quando, ormai molto tempo fa, i nostri antenati hanno deciso di alzarsi in piedi, sollevandosi dalla posizione in quadrupedia per utilizzare maggiormente le mani per prendersi cura della prole e per cacciare. Questo cambiamento ha generato lo spostamento del peso dalla parete addominale, una zona molto vasta, al perineo, un’area sicuramente molto meno ampia alla quale ora viene richiesto di rispondere alla forza di gravità e alla pressione che si genera a causa della posizione eretta e che aumenta in seguito ad uno sforzo (tosse, starnuto,…).

Questo è il motivo per il quale animali di peso assai maggiore del nostro, penso ad esempio all’elefante, non soffrono di incontinenza! Il perineo è una zona intima, segreta, piena di emozioni e di ricordi, considerata nella tradizione orientale area sacra, sede della forza vitale. Ma culturalmente, in Europa e tanto più in Italia, il perineo, è anche una parte del corpo che c’è stato insegnato a considerare nascosta, addirittura “sporca” a causa delle sue funzioni come la minzione, la defecazione, ma anche la sessualità e la nascita.

È così che, anni di censura, sottomissione e tabù hanno contribuito in grande misura all’indebolimento, sino all’atrofia di questa zona, generato proprio dalla mancata cura, la carente attenzione che viene attualmente rivolta al pavimento pelvico, fino a trascurarlo completamente (salvo in alcuni periodi in cui proprio non se ne può fare a meno come la gravidanza e la menopausa, oppure se si fa notare con delle infezioni e altre problematiche dolorose o fastidiose).

Il pavimento pelvico merita attenzione per il corretto svolgimento delle sue funzioni (una buona consapevolezza e un buon allenamento permettono di svolgere a pieno il suo ruolo senza incorrere in spiacevoli inconvenienti) ma anche per il suo essere più profondo, sede di emozioni e di femminilità.

 
 

 

 
 

 

Calendario eventi

 
Segui gli appuntamenti nel calendario
 
Iscrivendoti riceverai per email tutte le news: l'iscrizione è gratis!
 
 
 
 
 

Seguici su facebook

Vuoi essere sempre aggiornato?

Clicca su "mi piace"  nella nostra pagina fb "Anconetani si cresce"

e condividilo con i tuoi amici:

riceverai tutte le news in tempo reale!

 
Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy